BREEAM

breeam-striscia

BREEAM -acronimo di BRE Environmental Assessment Method– è tra gli standard più diffusi per misurare l’impatto ambientale complessivo degli edifici, attraverso l’applicazione di specifici criteri di valutazione in tre macro aree: sostenibilità (problematiche e impatto ambientale), costruzione (materiali e tecniche) e normative (regolamentazioni e best practice). Il sistema di assegnazione del punteggio finale prevede cinque livelli di certificazione, che riflettono l’utilizzo di rigorosi parametri tecnici e di controllo della qualità.

Lo sviluppo internazionale di BREEAM è stato favorito dalla facilità di adattamento del sistema alle legislazioni locali: sono infatti disponibili versioni specifiche del protocollo per il mercato inglese, per i Paesi arabi e per l’Europa. Ad oggi sono oltre 200.000 gli edifici certificati BREEAM.
Il sistema permette di valutare le performance ambientali di qualsiasi tipologia di edificio, di nuova costruzione o esistente, attraverso i vari step di un progetto, fino alla realizzazione e gestione. Oltre alla versione classica di BREEAM, esistono infatti attualmente 16 diversi schemi di certificazione, tra cui lo standard BREEAM International e il BREEAM In-Use, per la gestione dei costi manutenzione di edifici esistenti.

I criteri di valutazione e la loro applicazione sono definiti attraverso la Green Guide, un manuale con più di 1500 specifiche utilizzate per analizzare materiali, componenti e modalità di costruzione rispetto ai profili ambientali del Life Cycle Assessments (LCA), metodo identificativo degli effetti ambientali derivanti dalla costruzione di edifici.
Lo standard BREEAM è stato implementato dal Building Research Establishment Group (BRE), istituzione indipendente attiva nella ricerca, analisi e valutazione degli impatti ambientali. Il BRE Group rilascia l’autorizzazione agli organismi di certificazione, che si occupano di supervisionare il processo di valutazione per avviare l’ottenimento della certificazione, la cui durata varia da progetto a progetto (massimo cinque anni dalla data di registrazione). Le figure professionali che si occupano della valutazione sono i BREEAM Accredited Professional (AP), professionisti altamente esperti e qualificati.

logo-breeam-striscia